AT LAST I AM BORN

At last I am born
Historians note
I am finally born
I once used to chase affection withdrawn
But now I just sit back and yawn
Because I am born, born, born
“Look at me now
From difficult child
To spectral hand to Claude Brasseur
Oh blah blah blah…”
At last I am born
Vulgarians know
I am finally born
I once thought that time accentuates despair
But now I don’t actually care
Because I am born, born, born
“Look at me now
From difficult child
To spectral hand to Claude Brasseur
Oh blah blah blah…”
At last I am born
At last I am born
Living the one true free life born
I once thought I had numerous reasons to cry
And I did, but I don’t anymore
Because I am born, born, born
At last I am born
At last I am born
It took me a long, long time
But now I am born
I once was a mess of guilt because of the flesh
It’s remarkable what you can learn
Once you are born, born, born
Born, born, born
Born, born, born


Finalmente sono nato
Gli storici prendano nota
Che finalmente sono nato
Un tempo inseguivo affetti negati
Ma ora rimango semplicemente seduto e sbadiglio
Perché sono nato, nato, nato
“Guardami ora
Da bambino problematico
A mano spettrale a Claude Brasseur
Oh bla, bla, bla…”
Finalmente sono nato
Le persone volgari sappiano
Che finalmente sono nato
Una volta pensavo che il tempo accentuasse la disperazione
Ma ora davvero non m’importa
Perché sono nato, nato, nato
“Guardami ora
Da bambino problematico
A mano spettrale a Claude Brasseur
Oh bla, bla, bla…”
Finalmente sono nato
Finalmente sono nato
Vivere l’unica vera libera vita rinata
Una volta pensavo di avere numerose ragioni per piangere
E le avevo, ma ora non più
Perché sono nato, nato, nato
Finalmente sono nato
Finalmente sono nato
Mi ci è voluto molto, molto tempo
Ma ora sono nato
Un tempo ero disastrosamente colpevole a causa della carne
E’ straordinario ciò che puoi imparare
Una volta che sei nato, nato, nato
Nato, nato, nato
Nato, nato, nato