Gruppo

Steven Patrick Morrissey (voce), figlio di immigrati irlandesi, nacque a Manchester il 22 maggio 1959. Ha una sorella di nome Jacqueline. Trascorse un’infanzia piuttosto difficile, tra conflitti familiari (che sfociarono nel divorzio dei genitori nel 1975) ed una Manchester travagliata dai continui omicidi nei confronti di bambini, ad opera dei cosiddetti “Moors Murders“. Con il passare degli anni Morrissey divenne un sedicenne timido e goffo; egli stesso riteneva di non essere una sorta di “adolescente medio” e trascorreva la maggior parte del tempo chiuso nella sua camera. Rimase a lungo in un universo personale fatto di libri (la madre gli aveva fatto leggere sin da piccolo le opere di Oscar Wilde), musica (aveva addirittura fondato un fan club dedicato alle New York Dolls) e cinema (tante le icone che ritroveremo poi sulle copertine degli Smiths, in particolare James Dean). Già allora custodiva il sogno di diventare una celebre pop star inglese, e cominciò così a muoversi nell’ambito musicale di Manchester. Invano presentò una serie di articoli alla redazione del New Musical Express e totalmente inosservato passò il suo ingresso in un gruppo chiamato Nosebleeds (vi era anche Billy Duff, futuro membro dei Cult). A quel tempo, mancavano ancora cinque lunghi anni prima che il chitarrista Johnny Marr bussasse alla sua porta…


John Maher (chitarra) (in arte Johnny Marr, per differenziarsi dall’omonimo batterista dei Buzzcocks) nacque il 31 ottobre 1963 da genitori irlandesi. Crebbe in un ambiente prettamente artistico, tanto che questo condizionò non poco la sua adolescenza. Già all’età di tredici anni fondò due gruppi, insieme al compagno di classe Andy Rourke: i Paris Valentinos e i White Dice. Per racimolare soldi cominciò il suo lavoro da commesso al Crazy Face, una boutique gestita da Joe Moss, grande cultore di musica rock. E fu proprio Joe che suggerì a Johnny di contattare quello strano personaggio – Morrissey – nel quartiere di Whalley Range. Era il 1982.


Mike Joyce (batteria) nacque il 1 giugno 1963. Si interessò di musica sin da piccolo, specie alle percussioni dopo che la madre gli regalò una batteria. Gli Hoax furono il suo primo gruppo, e già all’età di 14 anni sognava di diventare una pop star, ispirato dai venerati Buzzcocks.
Rispose poi all’invito di Marr per provare negli Smiths. Suonò What Difference Does It Make? con una tale adrenalina (essendo in realtà sotto l’effetto di funghi allucinogeni), che venne immediatamente scritturato dal duo.


Andy Rourke (basso) nacque il 17 febbraio 1964. Cresciuto dal solo padre, dopo l’abbandono della madre, dovette badare ai quattro fratellini in un ambiente piuttosto disagiato. Divenne un ragazzo selvaggio e difficile, tanto che il compagno di classe Johnny Marr lo soprannominò “Wild Child“. Cominciò poi ad assumere droghe e, per disintossicarsi, fu costretto ad abbandonare gli Smiths per un certo periodo.
Fu proprio con lui, nel dicembre 1982, che la line-up del gruppo divenne finalmente completa.