I KNOW IT’S OVER

Oh Mother, I can feel the soil falling over my head
And as I climb into an empty bed
Oh well. Enough said.
I know it’s over – still I cling
I don’t know where else I can go
Oh Mother, I can feel the soil falling over my head
See, the sea wants to take me
The knife wants to cut me
Do you think you can help me?
Sad veiled bride, please be happy
Handsome groom, give her room
Loud, loutish lover, treat her kindly
(Although she needs you
More than she loves you)
And I know it’s over – still I cling
I don’t know where else I can go
I know it’s over
And it never really began
But in my heart it was so real
And you even spoke to me, and said:
“If you’re so funny
Why are you on your own tonight?
And if you so clever
Why are you on your own tonight?
If you’re so very entertaining
Why are you on your own tonight?
If you’re so terribly good-looking
Then why do you sleep alone tonight?
Because tonight is just like any other night
That’s why you’re on your own tonight
With your triumphs and your charms
While they are in each other’s arms…”
It’s so easy to laugh
It’s so easy to hate
It takes strenght to be gentle and kind
It’s so easy to laugh
It’s so easy to hate
It takes guts to be gentle and kind
Love is Natural and Real
But not for you, my love
Not tonight, my love
Love is Natural and Real
But not for such as you and I, my love
Oh Mother, I can feel the soil falling over my head
Oh Mother, I can feel the soil falling over my head
Oh Mother, I can feel the soil falling over my head
Oh Mother, I can feel the soil falling over my head
Oh Mother, I can feel the soil falling over my head


Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa
E intanto mi arrampico in un letto vuoto
Oh bene. Ho detto abbastanza.
So che è finita, ma mi ci aggrappo ancora
Non saprei proprio dove altro andare
Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa
Guarda, il mare vuole prendermi
Il coltello vuole tagliarmi
Pensi di potermi aiutare?
Triste sposata velata, ti prego sii felice
Generoso consorte, falle spazio
Volgare, grossolano amante, trattala con gentilezza
(Sebbene lei abbia bisogno di te
Più di quanto ti ami)
E so che è finita, ma mi ci aggrappo ancora
Non saprei proprio dove altro andare
So che è finita
E non era mai davvero cominciata
Anche se nel mio cuore era molto concreta
E tu mi hai perfino parlato, e hai detto:
“Se sei così divertente
Perché te ne stai per conto tuo stanotte?
E se sei così intelligente
Perché te ne stai per conto tuo stanotte?
Se sei così spassoso
Perché te ne stai per conto tuo stanotte?
Se sei così terribilmente attraente
Perché stanotte dormi solo?
Perché stanotte è come tutte le altre notti
E’ per questo che stanotte te ne stai per conto tuo
Con i tuoi trionfi e il tuo fascino
Mentre loro sono l’uno nelle braccia dell’altro…”
E’ così facile ridere
E’ così facile odiare
Ci vuole forza per essere gentili e garbati
E’ così facile ridere
E’ così facile odiare
Ci vuole fegato per essere gentili e garbati
L’amore è spontaneo e concreto
Ma non per te, amore mio
Non stanotte, amore mio
L’amore è spontaneo e concreto
Ma non per gente come te e me, amore mio
Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa
Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa
Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa
Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa
Oh Madre, posso sentire la terra cadermi sulla testa